enfrit

Il Golfo di Cagliari tra spiagge e grotte da scoprire

Il Golfo di Cagliari tra spiagge e grotte da scoprireLa costa del Golfo di Cagliari è prevalentemente caratterizzata da spiagge di sabbia molto fine o, soltanto in certi tratti, di media grana. Non mancano i tratti di scogliera, per esempio tra il porto turistico di Su Siccu e Calamosca, oppure tra il Margine Rosso e Foxi.

La spiaggia del Poetto è certamente la più rinomata, nonostante gli interventi dell’uomo (ci riferiamo sia al discutibile ripascimento effettuato nel 2003, e ancor più al prelievo selvaggio della sabbia bianca da parte delle imprese edili, perlomeno sino all’inizio degli anni Sessanta): oggi, purtroppo, non è possibile ammirare le dune che la caratterizzavano, e nemmeno i casotti in legno.

Sull’altro versante, subito dopo il ponte della Scaffa, la spiaggia di Giorgino sta ritrovando un minimo di decoro e offre alcuni servizi ai bagnanti, ma non è certo paragonabile alla perla di oltre un secolo fa, quando per i cagliaritani era il punto di riferimento nelle lunghe e torride estati. Il cambio delle correnti e l’inquinamento causato dalle navi cisterna hanno contribuito a deturpare uno degli scorci più belli della zona.